Numero cellulare   +39 338 609 7271

 

 

Quando la qualità scende - Mattia

Il 28/10/2019, Mattia di Rovigo chiede:

Buongiorno ho installato un’antenna nuova universale con amplificatore esterno nuovo e alimentatore nuovo. Una volta trovata la posizione Rai era a 100% segnale e 100% qualità ed anche Mediaset, La7e Tv8 con qualità sui 80/90%. Per 2 mesi ha funzionato perfettamente. Da una settimana la qualità di tutti i canali è scesa tantissimo e spesso non si vede nulla. La Rai la qualità ha sbalzi continui da 17% a 30% massimo 40%. Ho cambiato l'alimentatore ma il problema rimane. Ho controllato tutti i connettori e l'antenna non si è spostata. Cosa potrebbe essere? Grazie

Il 30/10/2019, l'operatore Massimo Facchini risponde:

Buongiorno Mattia,
il problema di scarsa qualità di un segnale può essere dovuto all'errato puntamento dell'antenna, al malfunzionamento dell'antenna, al malfunzionamento dell'amplificatore, al malfunzionamento dell'alimentatore oppure all'errato collegamento dei connettori. Come vede non è semplice trovare il guasto. È necessario l'utilizzo di un misuratore di campo e misurare l'uscita a ogni componente che le ho scritto sopra, solo così potrà trovare esattamente il guasto. Eventualmente se ha la possibilità può collegare a ogni componente un televisore, nel menù, come ha già visto, è disponibile una funzione che le fa vedere la potenza e la qualità, anche se non affidabile. Se prima le funzionava e adesso no può voler dire che un componente ha smesso di funzionare (non l'alimentatore visto che l'ha sostituito) oppure che il puntamento dell'antenna non era ottimale. Il segnale digitale può fregare perché si vede o non si vede, non esiste il "si vede male" (gli squadrettamenti fanno parte del non vedere). Il mio consiglio è quello di contattare un antennista per eseguire l'impianto a regola d'arte e funzionante.


Cordiali saluti
Massimo Facchini

Leggi tutte le domande