Numero cellulare   +39 338 609 7271

 

 

  • Impianti Terrestri
    Impianti Terrestri

    Il 4 luglio del 2012 l’Italia ha completato il passaggio al digitale terrestre. Ciò ha significato avere più canali, maggiore qualità sia di immagini che di suono, la possibilità di interazione e un minore inquinamento elettromagnetico.

    E' possibile ricevere il digitale terrestre tramite un decoder, che può essere già integrato o esterno al televisore, in base al tipo di apparecchio posseduto.

    Clicca qui

  • Impianti Satellitari
    Impianti Satellitari

    Oggi gli impianti satellitari si trovano su tutti i balconi o tetti delle città. Sono composti da un'antenna a forma di disco e da una parabola, che riceve il segnale trasmesso dai tanti satelliti in orbita geostazionaria intorno alla Terra, concentrandolo sul convertitore LBN situato nel fuoco della parabola.  Tra i più conosciuti Hot Bird, che trasmette molti canali italiani tra cui la pay per view SKY. 

    Clicca qui

  • Impianti Fibra Ottica
    Impianti Fibra Ottica

    La fibra ottica è il futuro della televisione.

    Piccolissimi cavi, quasi trasparenti, capaci di trasportare dati e informazioni ad altissima velocità. Sono maneggevoli e meno propensi a danneggiarsi, cosa che succede più frequente ai cavi elettrici, per questa loro fruibilità sono molto apprezzati dagli esperti installatori. Col tempo abbattono i costi e aumentano le capacità di connettere più utenti per linea.

    Clicca qui

Decoder satellitare: quale scegliere

 
Secoder Satellitare

Se avete la necessità di usufrire della tv satellitare la scelta di un decoder satellitare è molto importante e deve essere fatta in base alle proprie necessità. In vendita potete trovare diversi decoder satellitari ognuno con caratteristiche e prezzi diversi. Questa guida vuole essere un aiuto all’acquisto.

Quale decoder satellitare comprare

Il mio consiglio è di non prendere in considerazione decoder satellitari che permettono la sola visione di canali non criptati (FTA - Free To Air) e non HD. Se acquisterete questo tipo di decoder vi accorgerete che è già vecchio. Ora la maggior parte dei canali sono criptati ed in futuro saranno solo in HD, per esempio in Francia da fine novembre 2016 i canali nazionali sono trasmessi solo in alta definizione. Per quanto riguarda i canali cosiddetti gratuiti sono pochi e non interessanti. Acquistare un ricevitore con lettore di Smart card permetterà la visione di canali a pagamento (Pay Tv) oppure di canali criptati nazionali gratuiti per chi paga il canone nazionale. Questi servizi sono presenti in Italia con Tivusat ed in Francia con TNT e FranSat.

Quale decoder satellitare HD comprare

Vediamo ora i parametri per l'acquisto mirato di un decoder HD:

  • Impianto parabola
    • Singolo cavo (LNB Standard);
    • Singolo cavo ma con più linee (LNB SCR) adatto per vedere un canale e registrarne un altro contemporaneamente;
    • Singolo cavo motorizzato (LNB Standard o LNB SCR) adatto per ricevere il segnale da tutti i satelliti disponibili sulla fascia di Clark (orbita geostazionaria della Terra).

Tutti i decoder in vendita possono essere configurati per la totalità delle tipologie di impianto per cui è un parametro a cui si può tranquillamente non pensare.

  • Lettore Smart card e/o interfaccia common interface

Attenzione alla scelta del lettore di Smart card poiché esistono più standard di decodifica dei canali per cui sarà necessario prima conoscere la codifica che utilizzano i canali che si vogliono vedere. Per esempio Tivusat utilizza la codifica Nagravision e per decriptare questi canali sarà necessario acquistare un decoder satellitare con lettore Smart card Nagravision. Per quanto riguarda l’interfaccia Common Interface, invece, è necessario acquistare un modulo di accesso condizionato (CAM). Questo modulo, da inserire nel decoder, ha al suo interno lo slot per alloggiare la Smart card. Ogni CAM corrisponde ad un sistema di decodifica.

  • Connessione a Internet

La connessione internet, che può essere eseguita tramite cavo Ethernet o rete Wifi, permette di ampliare le funzionalità del decoder. Rai, Mediaset, La7 e altri broadcaster internazionali offrono vari servizi interattivi e permettono di accedere ai video on-demand. Esistono, inoltre, tipologie di decoder con sistema operativo evoluto che permettono di caricare delle liste personalizzate di canali e di guardare la TV tramite IPTV.

  • Registrazione dei programmi TV

Alcuni decoder satellitari permettono la registrazione dei programmi televisivi su hard disk interni oppure esterni tramite porta usb. È possibile registrare anche su chiavette USB ma con una capacità in Mb nettamente inferiore.

  • Ricezione digitale terrestre

In commercio si trovano dei decoder che oltre a permettere la ricezione dei canali satellitari hanno al loro interno un tuner digitale terrestre che permette appunto la ricezione dei canali provenienti dalla classica antenna. Questi decoder prendono il nome di “combo”.

Queste elencate solo le principali caratteristiche di un decoder satellitare da tenere a mente in fase di acquisto.

Detto questo se avete intenzione di vedere solo i canali satellitari nazionali perché’ il digitale terrestre non è ricevibile nella vostra zona dovrete acquistare un decoder satellitare TV SAT. Questi decoder Tivusat possono registrare e collegarsi ad internet. Hanno la lista dei canali preconfigurata e si aggiornano ad ogni cambiamento di frequenza.

Per chi invece vuole un decoder con enormi potenzialità ma anche più complicato da gestire esistono i cosiddetti Linux embedded. Sono decoder gestiti da un sistema operativo tipo computer, il più conosciuto è Enigma ora arrivato alla seconda versione (Enigma2). Con questa tipologia di decoder si ha la possibilità di gestire la lista dei canali, vedere in streaming un canale satellitare sul proprio cellulare, installare plugin (come un’APP dei cellulari), vedere migliaia di canali IPTV e tanto altro. Questo tipo di ricevitore si presta anche alla sostituzione del firmware con uno alternativo che permette di leggere ogni tipo di Smart card. Ricordo che questo tipo di procedura oltre ad essere illegale invalida la garanzia del prodotto.

Decoder satellitare prezzi

Ora dovreste essere in grado di scegliere il decoder più adatto alle vostre esigenze, ma a quale prezzo? Il prezzo dei decoder satellitari varia in base alla presenza di un sistema operativo come Enigma2, alla potenza del processore, alla quantità di memoria RAM, alla possibilità di collegarlo ad internet, alla presenza di un hard disk interno e ad altre caratteristiche che lo valorizzano.

Quanto costa un decoder satellitare

Se cercate un decoder, o ricevitore satellitare, con poche pretese ma con un sistema operativo in grado di collegarsi ad internet, aggiornare le liste canali, installare i plugin e guardare la TV in Streaming i prezzi vanno da 80€ in su.

Decoder TV Sat prezzi

Il costo di un decoder satellitare Tivusat HD va da 130€ in su. Sembra molto ma in realtà se voi acquistate un decoder che ha lo slot Common Interface (CI) ed una CAM con la Smart card Tivusat andrete a spendere di più.

Offerte decoder satellitare

Potete trovare decoder in offerta, specialmente nei negozi on line, che vi potrebbero far risparmiare il 5% - 10% anche sull’acquisto del decoder satellitare Tvsat.

 

Utilizza la sezione Fai la tua domanda all'esperto per ricevere ulteriori risposte ai tuoi dubbi.