Numero cellulare   +39 338 609 7271

 

 

Se state fissando il vostro decoder My Sky, chiedendovi come fare per connettervi al Wi-Fi con Sky Link, vi veniamo in soccorso con qualche dritta per una corretta installazione.

Premesso che il nostro consiglio è quello di optare, quando sia possibile, per una più stabile connessione diretta, tramite cavo ethernet, è importante sapere che il dispositivo Sky Link vi permette di collegare il vostro decoder My Sky ad una rete Wi-Fi, così da poter utilizzare i servizi Sky On Demand.

Per realizzare una connessione Wi-Fi, è necessario avere un access point, di solito integrato in modem, switch, router, HAG o CPE.

È bene specificare che esistono due modelli di Sky Link: il modello Sky link single band Airties e il modello Sky link dual band Pace, entrambi con la medesima procedura di installazione.

Come collegare Sky Link?

 
Sky Link

Per procedere alla installazione e configurazione del vostro Sky Link, avete due diverse procedure a disposizione: quella con password della rete e quella con sistema WPS.

Collegamento Sky Link con procedura con password

Collegate l’alimentatore 5V allo Sky Link e fate connettere questo al vostro decoder, utilizzando un cavo ethernet, incluso nella confezione.

Una volta che lo Sky Link sarà connesso al decoder My Sky, dovrebbe comparire una schermata di ricerca rete, che indica che è in corso la ricerca di reti Wi-Fi. Una volta comparso l’elenco delle reti rilevate, selezionate la vostra rete Wi-Fi, premendo “Ok”.

Come trovo la mia rete Wi-Fi? È semplice: potete riconoscerla dal nome della rete o, se non ne conoscete il nome, potete trovarlo sull’etichetta del router o access point, indicata come “SSID”, “Name” o “Network” o sull’etichetta incollata al CD di installazione.

Non riuscite a risalire alla vostra rete? Niente paura: optate per la procedura con WPS!

Nel caso in cui la vostra connessione non trasmetta il SSID, premete il tasto giallo del telecomando Sky per seguire la configurazione manuale.

Una volta individuata la vostra rete, se questa è protetta, inserite la password di accesso.

Se non la conoscete, controllate se sia indicata, come “Password” o “Key”, sull’etichetta del router o dell’access point o del CD di installazione.

Se non riuscite a risalire alla password di accesso o se risulta sbagliata, passate alla procedura con WPS.

Inserita la password, confermate con il tasto “OK” e comparirà il messaggio:

Connessione in corso. Attendere prego.

Finita la connessione, apparirà una schermata di riepilogo: se le voci “Connessione locale” e/o “Connessione remota”, dovessero indicare “FALLITA”, aspettate qualche secondo, uscite dal menu selezionando il tasto “Esc” e accedete di nuovo al manu, scorrendolo fino a “Configura” e poi fino a “Linea dati”.

A questo punto, verificate che il decoder sia effettivamente connesso.

È possibile verificare la connessione anche osservando i LED: se il LED sul dispositivo Sky Link è fisso e il LED del decoder è verde, la connessione è funzionante; se i due LED o uno solo lampeggia, la connessione non è funzionante.

Collegamento Sky Link con procedura con WPS

La procedura per collegare Sky Link tramite WPS è sicuramente la più facile delle due da seguire.

Il WPS, o Wi-Fi Protected Setup, permette, a dispositivi compatibili, di connettersi ad una rete Wi-Fi, senza password, ma attraverso diversi modi, come PIN, PCB, NFC e USB.

In particolare, il PCB, o Push Button Method, permette di configurare in modo automatico un dispositivo, per accedere ad una rete compatibile, avendo solo l’accesso fisico ai due dispositivi. Non è necessario neanche sapere il nome della rete.

Il procedimento è semplice: tenete premuto per qualche secondo il pulsante WPS sul router o sull’access point, per attivare la funzione. Ricevuto il comando di attivazione, il LED del dispositivo lampeggia e il sistema resterà attivo per circa 2 minuti.

A questo punto, tenete premuto il pulsante WPS sul dispositivo Sky Link e questo si configurerà in automatico, per connettersi alla rete, senza dover procedere alla configurazione manuale.

Per quanto semplice, questa procedura non è utilizzabile con tutti i dispositivi, ma solo con quelli compatibili.

Per sapere se il vostro router o access point è compatibile, cercate sul davanti o sul retro, il pulsante WPS: in alcuni dispositivi, il pulsante è presente, ma è disabilitato a livello software o il filmware non è compatibile con il funzionamento del pulsante. In questo caso, è necessario contattare chi gestisce la vostra rete, per chiedere di abilitarlo.

Fate attenzione se sul pulsante sia presente anche qualche altra funzione, ad esempio la dicitura “Reset”, oltre a quella standard “WPS”: consultate le istruzioni del dispositivo.

Configurazione Manuale Wi-Fi

Se utilizzate una rete che non trasmette il SSID o se volete effettuare configurazioni avanzate, dovrete ricorrere alla configurazione manuale, premendo il tasto giallo sul telecomando Sky.

Queste le configurazioni disponibili:

  • Nome rete: SSID (service set identifier) della rete wireless;
  • Protezione: WPA-PSK, WPA2-PSK, Open, Shared;
  • Cifratura: WPA-PSK: TKIP, WPA2-PSK: AES, Open: WEP64, WEP128, Shared: WEP64, WEP128;
  • Password: Chiave della rete;
  • DHCP: Server DHCP.

Per accedere alle impostazioni manuali dell'IP (IP, Subnet, Gateway, DHCP, etc..), premete di nuovo il tasto giallo e consultate la guida generale.

Se avete dei dubbi o non riuscite ad effettuare l'installazione del vostro Sky Link e quindi a collegare il decoder a internet contattate i tecnici de Lantennista per avere maggiori informazioni.